Lasagne con pesto genovese, asparagi e piselli

Le lasagne con pesto alla genovese è un’ottima idea per il pranzo della domenica, con questa preparazione porterete in tavola un primo piatto leggero, raffinato e tanto buono, come tutte le ricette con pesto. La particolarità di queste lasagne al forno sta nel combinare insieme sapore leggeri come il basilico, gli asparagi e i piselli. Le lasagne vegetariane sono sempre apprezzate da tutti, ricordate di prepararne molte perchè il bis è assicurato.


Ingredienti per 4 persone

Per le lasagne con pesto occorre

  • 10 fogli di lasagne sottili
  • 100 gr di pesto alla genovese senza aglio
  • 100 gr di piselli sgranati e sbollentati
  • 200 gr di punte di asparagi
  • 20 gr di olio evo
  • 60 gr di parmigiano reggiano

Per la besciamella occorre

  • 1000 gr di latte
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di farina
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di noce moscata

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Lasagne con pesto, ricetta

  1. Mettetevi all’opera per preparare in quasi 30 minuti una lasagna al forno verde. Iniziate sbollentando gli asparagi e tagliando le punte nel senso della lunghezza.
  2. Preparate la besciamella, fate fondere il burro, unite la farina, amalgamando bene ed incorporate il latte al quale avrete aggiunto un pizzico di sale e noce moscata. Portate ad ebollizione e tenete da parte. Quando la besciamella sarà raffreddata tenetene da parte un bicchiere, quindi aromatizzate il resto con il pesto alla genovese.
  3. Prendete una pirofila, imburratela e fate uno strato di besciamella e verdure sopra il quale metterete le sfoglie di pasta. Sopra la pasta aggiungete la besciamella aromatizzata, piselli, asparagi, parmigiano e fate più strati a vostro piacere. Otteniamo cosi una lasagna al pesto vegetariana.
  4. L’ultimo strato sarà composto da besciamella, piselli, asparagi e una spolverata abbondante di parmigiano. Cuocete la lasagna bianca in forno a 180°C per 20 minuti poi lasciate riposare la pirofila, fuori dal forno, per altri 10 minuti e servite tagliandola a

[Voti: 2    Media Voto: 2.5/5]

Lascia un Commento