Pasta alla pecorara

La pasta alla pecorara è un tipico piatto abbruzzese non molto leggero ma sicuramente molto gustoso. In Abruzzo per questo primo piatto si utilizza un formato di pasta speciale dando vita agli anellini alla pecorara.

LEGGI ANCHE: Pasta ricotta e prosciutto


Ingredienti per 4 persone
  • 350 gr di orecchiette secche o fresche
  • 200 gr di salsiccia
  • 80 gr di ricotta di pecora fresca
  • 50 gr di parmigiano
  • 30 gr di burro
  • 4 cucchiai d’olio evo
  • 2 l di brodo
  • 1 bustina di zafferano

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Pasta alla pecorara con le orecchiette

  1. Ponete su fuoco basso una pentola con l’olio e il burro e lasciate sciogliere lentamente.
  2. Mentre il condimento è in cottura, iniziate a spellare la salsiccia e sminuzzarla.
  3. Versate la salsiccia nella padella e continuate la cottura a fiamma bassa.
  4. Unite quindi le orecchiette, rimestate e coprite con parte del brodo caldo.
  5. Fate cuocere lentamente, unendo il restante brodo poco alla voltqa e mescolando spesso.
  6. A cottura quasi ultimata, incorporate lo zafferano, la ricotta di pecora e il parmigiano, amalgamando bene gli ingredienti.
  7. Ponete la pasta cosi condita nella zuppiera di servizio e portatela in tavola, ben calda con una spolverata di parmigiano.
pasta alla pecorara

pasta alla pecorara (foto© Instagram- anastasiagiannandrea)

Formato di pasta

Il primo piatto migliora moltissimo con le orecchiette fresche.

Stagione ideale

Sempre.

Idee e varianti

La ricetta più della pasta alla pecorara prevede l’utilizzo di panna, zafferano e salsiccia, ma alcune varianti aggiungono anche melanzane tagliate a dadini. La tradizione suggerisce di utilizzare ricotta fresca anziché la panna.

Qualche notizia in più sulla pasta alla pecorara

La pasta alla pecorara prende il suo nome proprio dalla ricotta di pecora che si utilizza per condirla.


[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un Commento