Pasta con trota e melone

Oggi è la volta di un piatto molto particolare, un primo piatto a base di pesce insaporito con palline di melone. Questa piatto estivo è la cena giusta dopo una giornata di mare e di sole, una ricetta fresca e deliziosa che si prepara in pochi minuti.


Ingredienti per 4 persone
  • 400 gr di sedanini rigati
  • 200 gr di trota
  • 1 melone
  • Un ciuffetto di erba cipollina
  • Il succo di ½ limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Pasta con trota e melone

  1. Cuocete al dente i sedanini in abbondante acqua salata; poi scolateli e passateli sotto l’acqua corrente per fermarne la cottura.
  2. Nel frattempo lessate la polpa di trota, conditela con un po’ di olio e poi tagliatela a listarelle.
  3. Scavate il melone con l’apposito attrezzo o con un cucchiaio per ricavarne delle palline, e aggiungetelo alle listarelle di pesce.
  4. A questo punto unite al tutto i sedanini, l’erba cipollina tritata e mescolate con cura. Infine condite l’insalata con un’emulsione preparata mescolando il succo di limone con un po’ d’olio e un pizzico di sale.

Consiglio

Come scegliere il melone. Non è affatto semplice capire dall’esterno se un melone è buono o meno. La calottina morbida opposta al picciolo può comunque darci un indizio sul grado di maturazione: se a una leggera pressione risulta elastica e tende poi a tornare tonda, il melone è maturo; se invece è molle vuol dire che il melone è eccessivamente maturo, mentre se la calottina è molto dura vuol dire che il frutto è ancora acerbo.


[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un Commento