Ravioli ripieni di verza

La verza è una verdura non amata da tutti, ma se la nascondiamo preparando dei ravioli ripieni di verza possiamo stare certi che diventa il loro cibo preferito.


Ingredienti per 6 persone

Per la pasta occorre:

  • 400 gr di farina
  • 4 uova
  • sale

Per il ripieno dei ravioli occorre:

  • 800 gr di verza o cavolo
  • 250 gr di polpa di maiale
  • 200 gr di prosciutto crudo
  • 230 gr di fesa di vitello
  • 150 gr di Sbrinz
  • 80 gr di burro
  • 2-3 foglie di salvia
  • 2 foglie di alloro
  • 1 uovo
  • Un rametto di rosmarino
  • Uno spicchio d’aglio
  • Una cipolla
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Un pizzico di noce moscata
  • Pepe a piacere

Per condire occorre:

  • 100 gr di burro
  • Qualche foglia di salvia

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come fare i ravioli ripieni di verza

  1. Mettete sulla spianatoia gli ingredienti per la preparazione della pasta all’uovo e procedete. Lasciate quindi riposare la pasta per 30 minuti, coperta con un panno umido.
  2. Nel frattempo lavate e sgocciolate accuratamente le foglie di verza, poi riducetele a striscioline. Ponete al fuoco, in una casseruola di terracotta, il burro e fatevi appassire un trito finissimo di aglio e cipolla.
  3. Affettate sottilmente il vitello e il maiale e uniteli al trito. Fate rosolare il tutto, poi aggiungete la verza, l’alloro, il rosmarino, qualche foglia di salvia, una presa di sale, un pizzico di pepe e un pochino di noce moscata grattugiata.
  4. Irrorate con il vino bianco e fate cuocere per 20-25 minuti, mescolando di tanto in tanto. A cottura ultimata il sugo dovrà essere completamente asciugato.
  5. Asportate gli odori e passate il resto al tritacarne, unitamente al prosciutto. Raccogliete il trito in una terrina. Unite infine lo Sbrinz e l’uovo, quindi amalgamate il composto, mescolando con un cucchiaio di legno. Dopo aver steso la pasta per i ravioli ripieni, sulla spianatoia infarinata, in una o più sfoglie sottili, preparate i ravioli.
  6. Lessate i ravioli ripieni in acqua bollente salata, scolateli, conditeli con il restante burro fuso a color nocciola e profumateli con qualche foglia di salvia fresca.

ricetta ravioli

LEGGI ANCHE: ravioli di carne in brodo

Consiglio

Il piatto è leggermente elaborato da preparare e occorrerà circa un’oretta per realizzarlo, ma potete anticiparvi preparando i ravioli ripieni da sera prima  e metterli in frigo poi cucinarli per il pranzo il giorno dopo.

Formato di pasta

Ravioli, tortellini o agnolotti

Stagione ideale

Autunno/inverno

Idee e varianti

Per un ripieno più cremoso provate anche i ravioli ripieni di verza e patate.


[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un Commento