Spaghetti alla bolognese

Oggi spaghetti alla bolognese, non tutti apprezzano questo tipo di pasta con ragù bolognese, perchè la tradizione vuole che questo primo piatto sia preparato con fettuccine, fettuccelle, linguine ma non spaghetti.

La pasta con il ragù alla bolognese è forse il più classico dei piatti italiani e anche uno dei più conosciuti all’estero. La sua preparazione è un po’ laboriosa e richiede molto tempo ma, seguendo la ricetta originale, quella depositata nel 1982 alla Camera di Commercio di Bologna e qui proposta, otterrete un piatto davvero delizioso.


Ingredienti per 4 persone
  • 380 gr di spaghetti
  • 180 gr di carne di manzo
  • 100 gr di pancetta
  • 40 gr di concentrato di pomodoro
  • 4 dl di brodo di carne
  • 2 pomodori
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • Sale q.b.
  • Pepe a piacere

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Spaghetti alla bolognese

  1. Mondate e tritate la cipolla, la carota e il sedano. Tritate la carne di manzo e la pancetta, per fare questa operazione potete anche usare il mixer.
  2. Sbollentate i pomodori per qualche istante in modo da poterli pelare facilmente, privateli dei semi e passateli al passaverdure.
  3. Rosolate lentamente in un po’ di burro gli ortaggi tritati, la pancetta e la carne di manzo, rimestate bene e spruzzate con il vino bianco.
  4. Preparazione del ragù alla bolognese – Aggiungete quindi il concentrato e la passata di pomodoro, condite con sale, pepe e noce moscata, unite il brodo di carne e cuocete a fuoco moderato per circa due ore, rimestando di tanto in tanto.
  5. Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata bollente. Scolateli al dente, versateli in una ciotola e conditeli con il ragù. Prima di servire aggiungete una spolverata di parmigiano grattugiato e una di pepe.

Consiglio

  • Per non bruciare il sugo è importante utilizzare una pentola antiaderente.

Idee e Varianti

Il pomodoro è volutamente poco in quanto questo è ciò che prevede la ricetta originale ma potete comunque utilizzarne una quantità maggiore se preferite un sugo più “liquido” e legato.
Prima di servire potete spolverizzare il vostro piatto con del parmigiano grattugiato e aggiungere qualche fogliolina di basilico.

 


[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un Commento