Brodo vegetale

Come fare il brodo vegetale

  1. Mondate e lavate tutte le verdure.
  2. Togliete la buccia alle cipolle
  3. Preparate un mazzetto aromatico con gambi di prezzemolo, timo e maggiorana, quindi legatelo.
  4. Rosolate sedano, carote, porri e cipolle,zucchina tagliate a pezzi, in 4 cucchiaiate di olio di oliva.
  5. Dopo 15 minuti aggiungete litri 3 d’acqua fredda, il mazzetto aromatico, una foglia di alloro e una manciata di pepe bianco in grani.
  6. Portate a bollore e schiumate, continuamente la cottura a fuoco dolce e senza coperchio per un’ora, schiumando di tanto in tanto.
  7. Alla fine filtrate e aggiustate si sale.

Brodo vegetale - ricetta brodo vegetale

Consigli

  • La ricetta del brodo di verdure è molto “relativa”, nel senso che le dosi degli ingredienti possono variare a seconda dei gusto. Per esempio, coloro che seguono una dieta ipocalorica preferiscono versare meno olio nel brodo vegetale, mentre le mamme che preparano il brodino ai bambini preferiscono aggiungere qualche carota e patate in più per avere un brodino quasi denso cosi da aggiungere meno pastina.
  • È possibile riutilizzare le verdure cotte nel brodo vegetale, condite con un filo d’olio e sale, come contorno, oppure passate.
  • L’ultimo consiglio è utilizzate brodo vegetale fatto in casa e comprate il meno possibile dado e miscele industriali.

Formato di pasta

Pastina, tubetti, semi di zucca,  pasta gramigna,.. tutti formati piccoli. Ottimo anche con il riso.

Stagione ideale

D’inverno si utilizza il brodo vegetale con pastina o tubetti, mentre in tutto il corso dell’anno lo si prepara per risotti e insaporire la carne.

Idee e varianti

Il brodo vegetale può essere conservato per 3-4 giorni in frigo (in pentola o in contenitori). In alternativa si può congelare ma questo modo si conserva per 3 mesi.

TAG: Brodi di verdure | ricetta brodo vegetale | brodo di verdure | brodo vegetale ricetta

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.