Pasta fresca con planetaria

La pasta fresca fatta in casa è una preparazione antica che si tramanda da mamma in figlia, una di quelle ricette dalle quali si percepisce tutta la bontà della cucina italiana.

La pasta all’uovo, o pasta fresca fatta in casa, è la base per la preparazione di lasagne, paste ripiene, tagliatelle, tagliolini e tanti altri formati che arricchiscono la cultura gastronomica italiana, con piatti tipici per ogni regione.

Di seguito voglio proporvi la ricetta (e le dosi) per preparare una perfetta pasta fresca con planetaria.

[Se cerchi una planetaria ti suggerisco di dare uno sguardo sul sito rotex.net, ci sono molte offerte interessanti!]


Ingredienti per 4 persone
  • 400 gr di farina bianca “00”
  • 10 ml di olio extravergine d’oliva
  • 4 uova intere
  • 9 gr di sale

Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:

Come preparare la pasta fresca con planetaria

Innanzitutto dotati degli strumenti necessari, ovvero:

  • Planetaria/impastatrice/robot da cucina;
  • Sfogliatrice per impastatrice o planetaria;
  • Gancio e frusta piatta.

Questo procedimento è indicato più o meno per tutte le planetarie in commercio, al massimo differisce per tipologia di accessorio/gancio utilizzato.

  1. Monta sulla tua planetaria la frusta piatta;
  2. Inserisci al suo interno le uova (sbattute), l’olio, il sale e la farina;
  3. Imposta velocità bassa e inizia a impastare fino a ottenere un impasto omogeneo ma non compatto, ci vorranno 4/5 minuti;
  4. A questo punto sostituisci la frusta con il gancio avendo cura di staccare la pasta sia dalla frusta che dalle pareti della planetaria;
  5. Continua a far lavorare la planetaria per altri 5/6 minuti a velocità bassa o comunque fino a quando non otterrai un impasto liscio e non appiccicoso;
  6. Una volta ottenuto un impasto dalla consistenza desiderata, staccalo delicatamente dal gancio e riponilo su una spianatoia infarinata impastandolo a mano per altri 4/5 minuti;
  7. Infine riponi il panetto in una ciotola infarinata leggermente, coprendola con un panno (o pellicola trasparente) e mettila al fresco per almeno 30 minuti prima di iniziare a utilizzarla;
  8. Infine dividi il panetto in piccole porzioni e passale una alla volta tra i rulli di una macchina sfogliatrice per la pasta, distanziati di ½ cm;
  9. Ripiega in 3 parti la striscia ottenuta e ripassa riavvicinando i rulli ogni volta;
  10. Ripeti l’operazione ancora una volta, ottenendo lo spessore desiderato di sfoglia;
  11. Stendi mano a mano le sfoglie di pasta su di un telo e coprile, sino al momento dell’utilizzo.

Consigli

Con la pasta fresca così ottenuta puoi preparare diverse preparazioni, puoi creare tagliatelle, fettuccine, lasagne e paste ripiene come tortellini, ravioli e agnolotti.

Ricorda: il segreto per una perfetta pasta fresca all’uovo è la proporzione uova/farina. Per ogni 100 gr. di farina ci vuole un uovo intero. Io aggiungo sempre anche un cucchiaio d’olio per far venire un composto ancora più liscio.

Video correlato


[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un Commento