Risotto con bietole

Risotto con bieta

  1. Come cucinare le bietole. Mondate e lavate ripetutamente le bietole poi lessatele con la sola acqua che rimane loro aderente al lavaggio. A cottura ultimata scolatele, strizzatele e passatele al setaccio.
  2. Fate sciogliere in un tegame la metà circa del burro, poi unitevi il passato di bietole, il sale e un pizzico di noce moscata e, mescolando, lasciatelo insaporire.
  3. Tagliate a fettine sottilissime la cipolla, mettetela nella casseruola per risotti insieme alla metà circa del burro rimasto, lasciatela rosolare per qualche minuto poi aggiungete il riso.
  4. Lasciatelo rosolare mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno.
  5. Aggiungete un mestolo di brodo, fatelo assorbire e continuate la cottura aggiungendo via via altro brodo appena il precedente sarà assorbito.
  6. A cottura quasi ultimata incorporate al risotto il passato di bietole e il restante burro, quindi servite accompagnando con il formaggio rimasto.

LEGGI ANCHE: agnolotti con bietole

Consigli

  • Al posto del grana provate con una spolverata di pecorino, donerà sapore al risotto delicato.
  • Per un  primo piatto leggero basta diminuire la porzione di riso e aumentare quella di bietole.

Formato di pasta

Riso Carnaroli

Stagione ideale

Autunno, inverno primavera

Idee e varianti

Potete anche lessare il riso nell’acqua e, dolo averlo scolato, incorporarvi il passato di bietole. In questo caso, pur essendo ottimo non potrà più essere considerato un “risotto” ma sarà un riso con bietole.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.